Asilo di Belledo! La nostra proposta contro la chiusura!

Rifondazione Comunista chiede la “statalizzazione” dell’asilo Fiocchi di Belledo Bertolino: a rischio il depauperamento dei servizi nel quartiere di Belledo, nonché di pericolo per l’occupazione del personale coinvolto.   Il circolo lecchese di Rifondazione Comunista di Lecco ha inoltrato una nota al sindaco Virginio Brivio, chiedendo di “statalizzare” la scuola per l’infanzia privata “Fiocchi” di Belledo, ormai prossima alla chiusura. “Considerato il numero di bambini in età interessati a tale servizio e nella considerazione che il Comune di Lecco è … Leggi

Con i lavoratori della grande distribuzione in sciopero!

 Rifondazione Comunista della Lombardia a fianco dei lavoratori della grande distribuzione in lotta per il contratto, il salario, i diritti.   In occasione della giornata di mobilitazione e sciopero della grande distribuzione del 7 novembre, promosso dalle organizzazioni sindacali del settore, Rifondazione sostiene con forza i lavoratori in lotta per il contratto e contro l’attacco ai diritti e al salario. Lo sciopero ha una valenza importante per tutto il mondo del lavoro perché avviene in un settore dove da anni … Leggi

Contro le liberalizzazioni degli orari degli esercizi commerciali!

Liberalizzazioni orari negozi,diciamo no! ‘Vogliamo andare incontro alle esigenze dei cittadini con poco tempo a disposizione, delle donne che lavorano, di tutti coloro che, trovandosi a percorrere l’arteria e avendo bisogno di qualcosa, non hanno un riferimento al quale rivolgersi’ Con queste parole la direzione del supermercato Careffur di Olginate annucia l’ apertura del punto vendita anche durante l’ orario notturno. Siamo sicuri che la priorità dei cittadini in questo momento storico che sta vivendo il nostro paese sia questa? … Leggi

BRECCIA DI PORTA PIA

LIBERA CHIESA IN LIBERO STATO 20 settembre 145° anniversario della “breccia di Porta Pia”                                     di Giancarlo Bandinelli L’espressione “libera Chiesa in Libero Stato” venne utilizzata per la prima volta dal francese Charles de Montalambert a cui piacque la frase in latino “ecclesia libera in libera patria”che ancora oggi è possibile ammirare incisa all’interno del suo castello di La-Roche-en-Breuil. In seguito fu il conte di Cavour  … Leggi

NO AL FESTIVAL NAZI FASCISTA A CANTU’(CO) – APPELLO UNITARIO

NO AL FESTIVAL NAZI FASCISTA A CANTU’(CO) – APPELLO UNITARIO Le forze politiche, sindacali e sociali firmatarie del presente appello intendono segnalare, soprattutto in quest’anno importante di celebrazione del settantesimo anniversario della liberazione dalla dominazione nazifascista, il pericolo culturale e civile rappresentato dalla insistita volontà dell’amministrazione comunale di Cantù nel concedere la propria struttura pubblica del Campo solare al partito neonazista di Forza Nuova, permettendo così lo svolgimento di un festival nazionale dedicato ai trascorsi dell’esperienza nazista e fascista europea. … Leggi

TICKET SEMPRE PIU’ CARI, LISTE D’ATTESA SEMPRE PIU’ LUNGHE.

CIMG5553

Con i ticket si scaricano sui cittadini malati i costi della sanità pubblica devastata da tagli alla spesa ,sprechi, malaffare e trasferimenti di risorse ai privati.Con i tagli alla sanità già annunciati dal governo Renzi vi è la possibilità che le regioni rialzino ancora i ticket,rendendoli insostenibili e riducano le esenzioni colpendo in particolar modo gli anziani e i cronici.Le lunghe liste di attesa,rappresentano un ulteriore ostacolo alla fruizione del servizio pubblico,costringendo i cittadini a ricorrere alle prestazioni a pagamento … Leggi

Perchè diciamo “No Expo”!

Iniziativa di volantinaggio del Prc a Lecco su Expo Sabato 4 aprile dalle ore 10,00 alle ore 11,00 volantinaggio del Prc lecchese in Piazza Garibaldi a proposito di Expo. Oggi 3 milioni di bambini ogni anno muoiono di fame quando la produzione agricola potrebbe sfamare l’equivalente di 12 miliardi di persone. Le multinazionali del cibo, le stesse che sponsorizzano Expo sono le principali colpevoli. Eppure hanno un posto d’onore in un’esposizione che si intitola “nutrire il pianeta”. Expo non nutre … Leggi

Sui dati sul Lavoro rispondiamo alla Tentori: “Affermazioni fasulle”

Puntuale è arrivata la rivendicazione dell’On.Tentori riguardo i meriti del Jobs Act. Alla deputata PD rispondiamo che, come lei sa benissimo, l’aumento dei contratti a tempo indeterminato con tutta probabilità deriva dalla trasformazione di contratti dovuta agli incentivi fiscali: quando questi finiranno finirà anche il lavoro. E con il Jobs Act si potrà poi liberamente licenziare quando finiti gli incentivi il lavoratore tornerà a costare. E facciamo notare che l’Istat dice anche che a fine 2014 i disoccupati di lunga … Leggi